Caso di Covid in Comune, sindaco chiude gli uffici per 2 giorni

Prorogata anche la sospensione del mercato settimanale che si svolge ogni lunedì

Il coronavirus fa breccia nel Comune di Casagiove

Caso di coronavirus nel Municipio di Casagiove, il primo cittadino chiude per 2 giorni gli uffici di via Filippo Iovara. La casa comunale resterà chiusa lunedì 16 e martedì 17 novembre per consentire un intervento di sanificazione straordinaria. Lo ha annunciato il sindaco Giuseppe Vozza che ha firmato un'ordinanza in tal senso. Secondo quanto emerge dal nuovo provvedimento firmato dal sindaco di Casagiove "il dipendente comunale è risultato positivo al tampone antigenico effettuato il 14 novembre ed è in attesa di essere sottoposto al test molecolare per confermare la positività al Covid-19". 

Intanto sempre sul fronte del coronavirus, alla luce dell'aumento dei contagi, il sindaco Vozza ha firmato un'ulteriore ordinanza per prorogare la sospensione temporanea della fiera settimanale per tutte le categorie merceologiche, che si svolge ogni lunedì in piazza Fratelli De Rege. La decisione è stata presa quale "misura precauzionale atta a tutelare la salute pubblica e a prevenire gli assembramenti e le violazioni dell'obbligo di distanziamento che potrebbero porsi quali incontrollabili occasioni di contagio da coronavirus", si legge nell'ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento