Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

L'Asl chiama il sindaco: "Contagiati interi nuclei familiari"

Si aggrava il bilancio dei positivi: "Siamo a 20 contagi, il numero più alto dall'inizio della pandemia"

La cittadinanza di Casapulla si sveglia in questo 19 ottobre con la comunicazione da parte del sindaco Renzo Lillo di altri contagi. Stamattina  e ieri sera l'Asl ha contattato il primo cittadino per riferire che "sono 20 i cittadini di Casapulla positivi al Coronavirus. Si tratta del numero più alto da quando è iniziata la pandemia e, considerando coloro che sono in attesa di risposta e quelli che dovranno eseguire a breve il tampone, ci potrebbe essere un ulteriore aumento".

Il sindaco sottolinea che "in queste ultime settimane si sta alzando notevolmente il rischio di contagio anche tra i nostri conoscenti e tra le persone che solitamente frequentiamo. Tra i cittadini risultati positivi nelle ultime ore, infatti, ci sono interi nuclei familiari. La diffusione del virus sta avvenendo soprattutto nei luoghi dove si abbassa il livello di attenzione, tra i familiari, sui posti di lavori o nei luoghi frequentati quotidianamente; per questo motivo occorre tenere alta la guardia. Ancora oggi che ci troviamo a fronteggiare un periodo di enorme emergenza, in tanti pensano di rispettare le norme solo e esclusivamente per non incorrere in sanzioni, senza pensare che indossare la mascherina, mantenere il distanziamento sociale e lavarsi spesso mani, sono le precauzioni minime per interrompere la catena del contagio. Tutte le norme emanate per ridurre il propagarsi del contagio sono efficaci solo se ci sforziamo a rispettarle in autodisciplina. Per le forze dell'ordine è praticamente impossibile controllare l’intero territorio, per questo è importante che tutti rispettino le norme sul distanziamento sociale e di protezione personale"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asl chiama il sindaco: "Contagiati interi nuclei familiari"

CasertaNews è in caricamento