Il sindaco chiude la scuola dopo i 5 nuovi contagi

Ci sono 23 persone in quarantena, il plesso aprirà la prossima settimana

La comunità di Carinola deve fare i conti con ben 5 nuovi positivi, emersi nelle ultime 24 ore. Il sindaco Antonio Russo è stato avvisato della positività di 5 suoi concittadini e tra i quali c'è anche qualche bambino visto che il primo cittadino ha deciso anche di chiudere la scuola. Ci sono anche 23 in quarantena. Dal Municipio infatti hanno fatto presente che il sindaco, con ordinanza 38 del 9 ottobre 2020, ha disposto la chiusura precauzionale della scuola primaria di Casanova sita in Via Nazionale da oggi (venerdì 9 ottobre) fino al 12 ottobre, al fine di procedere alla disinfezione, sanificazione e pulizia straordinaria degli ambienti interessati. Praticamente gli studenti potranno ritornare tra i banchi solamente martedì prossimo, 13 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento