rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Arienzo

Coronavirus, fulmine a ciel sereno ad Arienzo: c'è il secondo contagio

Il sindaco Guida: "Non eravamo a conoscenza del tampone che non è stato gestito dall'Asl di Caserta"

L'annuncio in tarda serata, dopo la comunicazione da parte dell'Asl: secondo caso di positività al Covid-19 nel territorio di Arienzo. L'UOPC di Maddaloni, ieri sera (7 aprile) alle 21.51 ha comunicato al sindaco Davide Guida della positività al tampone per il coronavirus di un cittadino del paese della Valle. Un fulmine a ciel sereno anche per il primo cittadino che aveva infatti comunicato ai propri concittadini come non ci fossero tamponi in attesa. Ma la risposta è presto arrivata: "Il tampone non è stato gestito dall'Asl di Caserta - ha detto il sindaco - e solamente per questo motivo non ne eravamo a conoscenza". 

Il primo cittadino ha anche riferito di aver "subito attivato il centro operativo comunale e insieme all'Unità Operativa di prevenzione collettiva e ai familiari del nostro compaesano positivo abbiamo ricostruito la catena dei contatti ed ho già emesso le necessarie ordinanze di quarantena obbligatoria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, fulmine a ciel sereno ad Arienzo: c'è il secondo contagio

CasertaNews è in caricamento