menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contagiato il familiare di un paziente. “Era già in isolamento”

Il sindaco conferma il terzo caso comunicato dall’Asl Caserta

E’ un familiare di un paziente già risultato positivo al Covid-19 il nuovo tampone positivo che riguarda un cittadino di Recale. A confermarlo è stato il sindaco Raffaele Porfidia: “Secondo quanto riferito dall’Asl si tratta di un familiare convivente con un precedente caso positivo già comunicato, che in ogni caso non avrebbe avuto contatti con altri cittadini di Recale in quanto si trova già da tempo in isolamento obbligatorio domiciliare. Nel contempo si è già provveduto a porre in essere tutte le necessarie misure di prevenzione e controllo previste dai protocolli regionali e nazionali, con monitoraggio costante del suo stato di salute effettuato dai vari operatori preposti”.

Il sindaco Porfidia rinnova “l’invito alla popolazione alla scrupolosa osservanza alle prescrizioni già fornite a livello ufficiale dalle Istituzioni e ampiamente diffuse da questa amministrazione, richiamando la cittadinanza al più rigoroso rispetto del senso civico. Giova ancora una volta evidenziare che le uniche armi che fino ad oggi abbiamo per combattere il Coronavirus sono queste semplici regole che, solo se verranno rispettate rigorosamente da tutti, potranno impedire l’ulteriore diffusione del contagio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento