E' di Caserta uno dei dipendenti dell'ospedale contagiati dal Covid-19

Il sindaco Marino: "L'emergenza non è assolutamente finita, c'è ancora troppa gente in strada"

E' di Caserta uno dei quattro dipendenti dell'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' rimasti colpiti dal Covid-19.

A renderlo noto è stato il sindaco Carlo Marino che ha sottolineato: "C'è una situazione delicatissima presso il Pronto soccorso dell'ospedale di Caserta, dove ci sono degli operatori sanitari che ringraziamo in quanto stanno sacrificando la loro salute. Nel loro rispetto, dobbiamo continuare a resistere e a rispettare le regole. L'emergenza non è assolutamente finita, c'è ancora troppa gente in strada. Ci sono ancora casi positivi, possono nascere altri focolai". Nel Capoluogo, dunque, salgono a quota 21 i casi totali di coronavirus (tra cui una deceduta). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento