Coronavirus, infermiera fa il test in ospedale e risulta contagiata

Nuovo caso a Casagiove: la donna è asintomatica. Concluso l'iter per i buoni spesa: 584 domande ammesse

L'infermiera è risultata contagiata

C'è un nuovo caso di Coronavirus a Casagiove. Si tratta di un'infermiera di 55 anni che ha effettuato il test sul luogo di lavoro con il risultato che è stato "positivo". La donna, secondo quanto trapela, è asintomatica. Si tratta del settimo contagio in città. 

Intanto, all’esito dell'istruttoria effettuata dall’ufficio competente sono state ammesse 584 istanze per i buoni spesa (tra cui 111 duplicati con numero di protocollo differente) mentre 29 non sono state ammesse per dichiarazioni non veritiere (mancata indicazione del RDC e mancato requisito della residenza). Ai non ammessi sarà data comunicazione, anche a mezzo WhatsApp, al numero indicato nell'istanza. Sono stati assegnati 5325 buoni spesa da 20,00 euro per un totale di euro 106.500,00.

Ad oggi sono già stati consegnati 5049 buoni. La consegna dei restanti 276 buoni non è ancora avvenuta per motivi non ascrivibili all’Ente, dovuti alla mancata o inesatta indicazione del recapito telefonico o mancata presentazione del beneficiario (circa 30), ma è tuttora in corso. Si è provveduto ad inoltrare apposita comunicazione con invito a contattare direttamente l’Ufficio Politiche Sociali ai numeri 0823/252264-261-209 per concordare la modalità del ritiro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si rammenta, infine, che l’art. 5 dell’Avviso Pubblico per l’accesso al beneficio in parola prevede espressamente che l’Amministrazione comunale si riserva di effettuare idonei controlli a campione sulle dichiarazioni rese, disponendo nei casi accertati di falsa dichiarazione, la decadenza dal beneficio con conseguente recupero della somma equivalente e la denuncia all’Autorità Giudiziaria. Tutte la istanze ammesse saranno trasmesse alla Guardia di Finanza per gli eventuali controlli di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Quattro eletti già ufficiali. E' guerra all'ultimo voto in 'Noi Campani' e per il secondo al Pd

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate e Velardi verso il ballottaggio: sarà di nuovo sfida a 2 per la fascia

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento