menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due nuovi contagi legati al focolaio di Roccamonfina

Uno certificato nel paese del Vulcano, l'altro ad Alife

Il focolaio di Roccamonfina si allarga. Nella giornata di sabato, mentre in Comune si lavorava anche per la presentazione delle liste per le prossime elezioni amministrative (il sindaco uscente Carlo Montefusco sarà l’unico candidato ), nei laboratori dell’Asl Caserta si è continuato a processare i tamponi. 

In totale ne sono stati lavorati 15 relativi a persone residenti a Roccamonfina, di cui uno ha dato esito positivo. Dall’inizio del focolaio (il 13 agosto scorso) sono tratti processati complessivamente 155 tamponi e 20 di questi hanno dato esito positivi. Le persone contagiate sono tutte in quarantena ma si attende il responso di un’altra cinquantina di tamponi effettuati. 

Sempre collegato al focolaio di Roccamonfina è anche il nuovo contagio che è stato ufficializzato ad Alife. Si tratta di una persona che, per motivi di lavoro, si era trovata nel paese del Vulcano e che aveva avuto contatti con persone che sono risultate a loro volta positive. A confermare il nuovo caso è stato il sindaco Maria Luisa Di Tommaso: “Dobbiamo restare prudenti e calmi, l’Asl ha tutto sotto controllo. Già sono stati ricostruiti tutti i suoi contatti che saranno sottoposti a tampone. Quello che però voglio chiedere ai miei concittadini è quello di utilizzare le mascherine. Ho notato un certo allentamento negli ultimi giorni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento