rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Nuovi positivi per 100mila abitanti in calo del 20%. Cresce il numero delle vittime casertane

Il report della fondazione Gimbe registra in Campania un miglioramento sui contagi. Si svuotano le terapie intensive

Calano ancora i positivi per 100mila abitanti in provincia di Caserta sia pure in misura minore rispetto alla media nazionale e regionale. E' quanto emerge dai dati settimanali elaborati dalla fondazione Gimbe per il periodo dal 9 al 15 febbraio. 

In Terra di Lavoro i nuovi casi passano dai 1024 della settimana precedente a 813 dell'ultima presa in considerazione. Una flessione di circa il 20% a fronte di un calo nazionale che si attesta al 32%  (439.707 nuovi casi vs 649.345 della settimana precedente) e poco sotto la media campana (27%). 

Gimbe 1-4

Nella settimana dal 9 al 15 febbraio in Italia ci sono stati 2172 vittime del virus, con un calo del 16% rispetto alla settimana precedente (2.587). Un dato, quello sui decessi, che vede il casertano andare in controtendenza rispetto alla media nazionale: le vittime per complicanze da coronavirus registrate dall'Asl nel periodo in considerazione sono state 37, 5 in più rispetto alla settimana dal 2 all'8 febbraio. 

gimbe 2-5

In Campania nella settimana compresa tra il 9 e il 15 febbraio – fa sapere Gimbe – si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (2.944) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-27,1%) rispetto alla settimana precedente. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (25,8%), mentre sono sotto soglia di saturazione i posti letto in terapia intensiva (8%) occupati da pazienti Covid.

gimbe 3-4

Nella regione la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 79,5% (a fronte di una media italiana del 82,4%) a cui si deve aggiungere un ulteriore 3,4% (media Italia 2,9%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è dell'84,4% (media Italia 85,7%). La popolazione di età compresa tra i 5 e gli 11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 22,7% (media Italia 25,4%) a cui aggiungere un ulteriore 10,1% (media Italia 10,7%) solo con prima dose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi positivi per 100mila abitanti in calo del 20%. Cresce il numero delle vittime casertane

CasertaNews è in caricamento