Coronavirus, contagi raddoppiati ed altri due decessi: "Asl in difficoltà"

Il sindaco Mirra aggiorna la situazione: "Positivi 7 cittadini ogni mille. Affanno sui tamponi". Chiuse le piste di bocce

L'emergenza coronavirus

I contagi a Santa Maria Capua Vetere sono più che raddoppiati passando da una media di 2,9 positivi al giorno ai 7,2 attuali. E' questo il motivo che ha spinto il sindaco Antonio Mirra a chiudere le piste di bocce in città.

"Abbiamo deciso di chiudere le piste di bocce perché polizia municipale mi ha segnalato la presenza di tanti anziani uno vicino all'altro. Sappiamo che è un momento di socializzazione ma dobbiamo tutelare le fasce più deboli", ha detto Mirra nel corso di un aggiornamento alla cittadinanza.

Mirra ha poi chiarito la situazione attuale nella città del foro rispetto all'emergenza. "Il dato di ieri sera (6 novembre nda) è di 243 cittadini attualmente positivi a Santa Maria Capua Vetere. In provincia di Caserta ci sono 11 positivi ogni 1000 abitanti, il dato di Santa Maria Capua Vetere è di 0,7, quindi 7 su mille". Una situazione che, però, non è certo rose e fiori. In primis i decessi: "abbiamo altri 2 decessi a Santa Maria Capua Vetere - ha spiegato il sindaco - sono due persone anziane, un uomo ed una donna, che sono decedute. Poi hanno fatto il tampone e sono risultati positivi".

L'altro aspetto dell'emergenza è quello relativo alla situazione assistenziale. "L'Asl è in enorme difficoltà: abbiamo un elenco di circa 50 cittadini positivi che sono in attesa del tampone di controllo che ne certificherebbe la guarigione - ha detto il sindaco - Abbiamo fatto un drive in con l'Asl e spingeremo affinché questo si ripeta. Un dato che sta sfuggendo è quello della ricostruzione dei contatti che con questi numeri è difficile fare. Stiamo facendo un grande lavoro con il Coc per sopperire a queste mancanze, facendo da raccordo continuo e cercando di venire incontro alle esigenze dei cittadini positivi", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento