Cinque nuovi contagi in poche ore. Il sindaco: "Momento delicato"

Si tratta di due uomini e tre donne: sono in isolamento domiciliare

Un altro picco di contagi a Macerata Campania. Tra lunedì ed oggi sono stati comunicati al sindaco Stefano Cioffi altri 5 tamponi positivi. Si tratta di “due uomini e 3 donne che sono attualmente sono in quarantena. E’ un momento delicato ma non bisogna farsi sopraffare dall’agitazione. Non dobbiamo allarmarci e creare panico. La situazione è sotto controllo. Abbiamo a disposizione i mezzi per poter intervenire anche in caso di particolare emergenza. Ma questa eventualità deve essere scongiurata perché l’attenzione e l’osservanza delle regole basiche di prevenzione ci consentiranno di superare questo brutto periodo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento