Aumentano i positivi nel mini focolaio, tamponi anche in auto

Al via il "Drive in anti-Covid" per un monitoraggio capillare. Contagi a quota 23

Tamponi anche in auto. Lo ha disposto il sindaco di Roccamonfina Carlo Montefusco che, per effettuare un monitoraggio capillare, ha organizzato insieme all'Asl il 'Drive in anti-Covid". Una necessità per monitorare il focolaio esploso in paese, con 3 nuovi casi e 23 positivi in totale su 224 tamponi processati. 

L'iniziativa di prevenzione si svolgerà presso l’area mercato di Roccamonfina con i tamponi verranno eseguiti dagli operatori sanitari Asl in modalità drive-through, ossia senza che il cittadino debba scendere dalla propria auto. "Le persone verranno convocate telefonicamente con un sms il giorno precedente oppure riceveranno un messaggio di posta elettronica con le indicazioni e l’orario per il tampone - fa sapere Montefusco - Non è possibile presentarsi direttamente senza essere stati convocati. E’ obbligatorio presentarsi in automobile e preferibilmente da soli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento