Si abbassa la curva dei contagi in Campania ma ci sono altri 48 morti

L'Unità di Crisi registra un lieve aumento della percentuale dei positivi: 1113 su 9241 tamponi. Respirano gli ospedali

Aumenta lievemente la percentuale dei contagi in Campania, con 1113 nuovi casi, il 12% dei 9241 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Si registrano, inoltre, altri 48 decessi, di cui 32 nelle ultime 48 ore e 16 nei giorni precedenti. Insomma, dai numeri dell'Unità di Crisi la sensazione è quella di un bicchiere mezzo vuoto più che mezzo pieno. 

Dei nuovi positivi 90 sono sintomatici mentre 1023 sono privi di sintomi. Buone nuove, invece, sul fronte dei guariti: 2713 in più rispetto al giorno precedente, con la curva dei contagi, dunque, che fa registrare un altro segno meno (-1600 attuali positivi). Secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute in provincia di Caserta si sono registrati 219 nuovi casi di coronavirus.

Per quanto concerne la situazione negli ospedali ci sono 179 persone ricoverate in terapia intensiva (3 meno rispetto alle 24 ore precedenti) su 656 posti letto disponibili. Diminuiscono anche le persone ricoverate in reparto: 2099 (42 meno del giorno precedente) su una disponibilità complessiva di 3160 posti letto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento