menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'emergenza coronavirus in Campania

L'emergenza coronavirus in Campania

In Campania 38 vittime del Covid, aumentano sintomatici e ricoveri

Il bollettino della Regione certifica 1436 nuovi casi su 15.061 tamponi processati nelle ultime 24 ore

Sono 1436 i nuovi positivi al Coronavirus in Campania. Lo rivela l'Unità di Crisi della Regione che ha diramato il bollettino relativo alle ultime 24 ore dell'emergenza sanitaria. Se si registra un leggero calo rispetto al giorno precedente del tasso di positività (il 9,8% dei 15.061 tamponi processati) preoccupa l'aumento dei casi con sintomi (100 quelli di giornata) e delle vittime, 38 quelle registrate di cui 17 nelle ultime 48 ore e le altre 21 avvenute in precedenza ma certificate solo ieri dalle Asl. I guariti sono 2117, con il numero degli attuali positivi che cala di circa 700 persone. Preoccupa anche l'aumento dei ricoveri con 15 pazienti in più che si trovano nelle strutture ospedaliere, 7 in terapia intensiva ed 8 nei reparti di degenza. 

Questo il bollettino di oggi

Positivi del giorno: 1.436 (di cui 328 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui

Asintomatici: 1.008

Sintomatici: 100

* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare

Tamponi del giorno: 15.061 (di cui 4.209 antigenici)

Totale positivi: 255.754 (di cui 4.491 antigenici)

Totale tamponi: 2.820.917 (di cui 87.322 antigenici)

Deceduti: 38 (*)

Totale deceduti: 4.179

Guariti: 2.117

Totale guariti: 181.042

* 17 deceduti nelle ultime 48 ore, 21 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 132

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

Posti letto di degenza occupati: 1.327

** Posti letto Covid e Offerta privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento