menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'emergenza coronavirus

L'emergenza coronavirus

Il casertano piange altre 7 vittime del Covid, aumenta percentuale positivi

Il bollettino dell'Asl di Caserta registra 58 nuovi casi e 162 guariti

La provincia di Caserta piange altre sette vittime del coronavirus. E' quanto emerge dal report dell'Asl di Caserta che ha aggiornato la situazione relativa all'epidemia in Terra di Lavoro. I deceduti erano residenti ad Aversa, Caiazzo, Frignano, Lusciano, San Felice a Cancello, San Nicola la Strada, Sessa Aurunca. Dall'inizio della pandemia sono 377 le persone che sono spirate a causa del virus in provincia.

Limitato il numero dei contagi, appena 58, anche se cresce la percentuale rispetto ai tamponi processati (519) con l'11,1% che ha dato esito positivo. I nuovi casi si sono registrati ad Alife, Alvignano, Aversa (4), Casal di Principe (3), Casapesenna (3), Caserta, Cesa (2), Conca della Campania, Francolise, Gricignano d'Aversa, Lusciano, Maddaloni (3), Marcianise, Mondragone (3), Orta di Atella (3), Parete (3), Piedimonte Matese (2), San Felice a Cancello (2), San Marcellino (2), San Nicola la Strada, San Potito Sannitico, San Prisco (2), San Tammaro, Santa Maria Capua Vetere, Sant'Angelo d'Alife (2), Sessa Aurunca (3), Sparanise, Teano, Teverola (3), Trentola Ducenta (2), Villa di Briano, Villa Literno.

I guariti di giornata sono 162 con una flessione nel computo degli attuali positivi di 111 unità. Attualmente nel casertano ci sono 5189 pazienti affetti da Covid. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento