Cronaca

Covid, 19 contagi in 24 ore. Si torna a morire nel casertano

Il bollettino diramato dall'Asl di Caserta certifica un tasso di positività del 4,96% e due nuovi decessi

Sono 19 i nuovi positivi al Covid-19 certificati dall’Asl di Caserta. I dati fanno riferimento ai tamponi processati in 24 ore ed il dato che lascia preoccupati è che, dopo giorni senza vittime, si torna a morire nel casertano. Due nuovi decessi causati dal virus sono stati segnalati: si tratta di due cittadini che erano residenti nei comuni di Casapesenna e Castel Volturno.

Il tasso di positività, riferito ai 1.020 tamponi processati alla mezzanotte di lunedì, è pari all'1,86%. Sono, invece, 46 le persone che sono riuscite a sconfiggere il virus e che sono state dichiarate clinicamente guarite. Quelle che ancora sono costrette all’isolamento domiciliare o al ricovero in ospedale, invece, sono 1.007, ben 29 in meno rispetto al dato precedente.

I nuovi positivi sono residenti a Capodrise, Casagiove, Casal di Principe, Casaluce, Castel Volturno, Marcianise (8), Santa Maria a Vico, Sant'Arpino, Trentola Ducenta, Villa Literno (3).

Il bollettino Asl del 21 settembre 2021

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, 19 contagi in 24 ore. Si torna a morire nel casertano

CasertaNews è in caricamento