rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

I guariti superano i nuovi contagi nel casertano, ma c'è una nuova vittima

Il bollettino quotidiano diramato dall'Asl di Caserta certifica 155 nuovi positivi

La curva del contagio da Covid-19 registra un nuovo calo nel casertano. L’ultimo bollettino diramato dall’Asl di Caserta certifica 155 nuovi positivi al coronavirus. I dati fanno riferimento ai tamponi processati fino alla mezzanotte di giovedì 9 dicembre. Inoltre si registra una nuova vittima, con il bilancio dei decessi che raggiunge quota 1377 dall'inizio della pandemia. A perdere vita un paziente che era residente a Casal di Principe.

Incidenza all'8,06%

Il tasso di positività, riferito ai 1.923 tamponi processati è pari all'8,06%, quasi uguale rispetto al precedente aggiornamento (10,6%). Sono, invece, 178 le persone che sono riuscite a sconfiggere il virus e che sono state dichiarate clinicamente guarite. Quelle che ancora sono costrette all’isolamento domiciliare o al ricovero in ospedale, invece, sono 3.372 (ben 24 in meno rispetto al dato precedente).

I nuovi positivi nei comuni

I nuovi contagi si sono registrati ad Aversa (14), Caianello, Calvi Risorta, Cancello ed Arnone, Carinaro (2), Casagiove (5), Casal di Principe (2), Casaluce (3), Casapesenna (7), Casapulla (2), Caserta (11), Castel Morrone (6), Castel Volturno (4), Cesa (2), Curti (3), Francolise, Frignano, Grazzanise (2), Gricignano d'Aversa (2), Lusciano, Macerata Campania (2), Maddaloni (6), Marcianise (5), Orta di Atella (3), Parete (3), Piedimonte Matese, Pietravairano, Portico di Caserta, Recale, San Cipriano d'Aversa (6), San Felice a Cancello (5), San Marcellino (4), San Nicola la Strada (5), San Tammaro (2), Santa Maria Capua Vetere (7), Sant'Arpino (3), Sessa Aurunca (3), Succivo, Teverola (16), Trentola Ducenta (5), Villa di Briano, Villa Literno (2), Vitulazio.

Il bollettino Asl del 10 dicembre 2021

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I guariti superano i nuovi contagi nel casertano, ma c'è una nuova vittima

CasertaNews è in caricamento