rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, aumentano i contagi tra i bambini dai 6 ai 10 anni

I numeri dell'Unità di Crisi della Campania. Marcianise e Caserta restano le città più colpite di Terra di Lavoro, mentre solo 18 comuni sono Covid free. Intanto tra le vaccinazioni prevalgono le terze dosi

Il coronavirus in Campania sta colpenso soprattutto i più giovani. Secondo quanto emerge dagli ultimi dati diramati dall'Unità di Crisi regionale, sono attualmente 1.310 i contagiati nella fascia dai 6 ai 10 anni. Un dato, questo, davvero preoccupante soprattutto perché riguarda un'età per ora non coperta dalle vaccinazioni. E c'è di più: il totale dei positivi sommando le fasce 11-13 anni e 14-19 anni è di 1.658 ragazzini. Altre fasce relativamente preoccupanti sono quelle che vanno dai 40 ai 49 anni e dai 50 ai 59, che contano al moment 2.087 e 1.805 contagi. Per quanto riguarda la provincia di Caserta, la diffusione del virus continua a preoccupare ( ci sono 2796 positivi attuali) in particolar modo il territorio dell'agro aversano, mentre il numero dei comuni casertani 'Covid free' resta invariato rispetto a quello di una settimana fa. E' la 'fotografia' della pandemia nel casertano, che emerge dall'ultimo report ufficiale dell’Asl di Caserta.

I centri più colpiti

Ad oggi il numero più alto di persone attualmente positive si riscontra nella città di Marcianise con 251 persone contagiate, seguita da Caserta (195 positivi attuali), Aversa (182), Santa Maria Capua Vetere (150), Villa Literno (113), Orta di Atella (96), Gricignano d'Aversa (95), Sant'Arpino (82), Trentola Ducenta (77), Cesa (76).

I comuni Covid free

Restano invece 18 i comuni della provincia di Caserta (poco più del 17% sul totale) che possono dirsi liberi dal coronavirus. A far registrare zero positivi attuali sono i comuni di Baia e Latina, Capriati a Volturno, Ciorlano, Conca della Campania, Fontegreca, Formicola, Gallo Matese, Giano Vetusto, Gioia Sannitica, Letino, Liberi, Piana di Monte Verna, Prata Sannita, Roccamonfina, Roccaromana, San Gregorio Matese, San Potito Sannitico, Valle Agricola.

La campagna vaccinale 

Fiducia arriva dal numero dei vaccinati: oltre 711mila casertani hanno già ricevuto la prima dose, mentre oltre 642mila anche la seconda. Continua dunque spedita la corsa all'immunità di gregge. Cinque centri (Castel Campagnano, Riardo, FormicolaLetino e Castel di Sasso) hanno superato il 90% dei vaccinati con entrambi le dosi. Dietro di loro ci sono Arienzo, Grazzanise, Francolise, Valle di Maddaloni, Piana di Monte Verna, Conca della Campania, Castello del Matese, Calvi Risorta, Santa Maria a Vico, Caserta, Roccamonfina, Tora e Piccilli, Pietramelara, San Gregorio Matese, Caianello, Dragoni, Piedimonte Matese, Pignataro Maggiore, Galluccio, Carinaro, Pontelatone, Sparanise, Ruviano, Castel Morrone, Marcianise, San Felice a Cancello, Teano, Curti, Caiazzo, Cervino, Casapulla, Macerata Campania, Aversa, San Nicola la Strada, Carinola, Camigliano, Capodrise, Sessa Aurunca, Maddaloni, Casagiove, Mignano Monte Lungo, San Tammaro, Santa Maria La Fossa, Vairano Patenora, Capua, Valle Agricola, Rocchetta e Croce. Tutti centri dove più dell’85% della popolazione ha ricevuto le due dosi di vaccino anti Covid. Tra i comuni peggio messi restano, ancora, Mondragone (71,99%), Ailano (71,03%) e Castel Volturno (69,30%). Peggio di loro fa San Pietro Infine, fanalino di coda della provincia di Caserta con appena il 68,44% della popolazione che ha ottenuto la seconda dose di vaccino.

Terza dose dopo 5 mesi

Fatto sta che la campagna vaccinale sta vivendo una fase particolare. Il governo ha invitato le Regioni ad anticipare la somministrazione del "booster" (la terza dose) a cinque mesi dalla seconda dose anziché sei, ed infatti sono queste al momento le inoculazioni maggiormente in corso in Campania. Nella giornata di lunedì 22 novembre su 4.121 somministrazioni, 3.020 erano booster, poi 632 prime dosi e 469 seconde dosi. A dimostrazione del fatto che chi si è già vaccinato continua il ciclo, mentre chi non si è vaccinato evidentemente non è ancora stato convinto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aumentano i contagi tra i bambini dai 6 ai 10 anni

CasertaNews è in caricamento