Coronavirus, 75 positivi in un'azienda alimentare: ci sono anche casertani

Sono emersi da uno screening effettuato su 180 persone

Ci sono anche alcuni residenti in provincia di Caserta tra i 75 positivi emersi da uno screening effettuati in un'azienda alimentare di Pascarola (frazione di Caivano), a pochi chilometri da Marcianise. Secondo quanto riportato da Napoli Today sarebbero ben 75 i contagiati da Covid-19 su 180 tamponi finora effettuati sul personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i contagiati sono in isolamento presso i loro appartamenti e solo alcuni presentano sintomi lievi. Il resto dei positivi è asintomatico secondo quanto trapela. Sotto controllo anche i familiari e tutti coloro che hanno avuto contatti nell'ultima settimana con i contagiati, al fine di contenere il focolaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento