I cittadini segnalano, il sindaco chiude: stop a parchi e aree verdi

Il primo cittadino ha firmato l'ordinanza: "Troppe persone non rispettano il distanziamento"

Un parco pubblico di Lusciano con troppe persone e poco distanziamento

Con un'ordinanza comunale il sindaco di Lusciano, Nicola Esposito, ha chiuso (ovviamente provvisoriamente) tutti i parchi e le aree verdi comunali. Nell'ordinanza del primo cittadino si fa riferimento "all'acutizzarsi dello stato di emergenza relativo al rischio di contagio da Covid-19 sussistente sul territorio comunale". 
La chiusura è stata dettata anche da "numerose segnalazioni di mancanza del rispetto di distanziamento tra persone e la conseguente formazione di assembramenti all'interno delle aree verdi e dei parchi comunali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento