menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tamponi positivi anche per 2 cittadini di Maddaloni e Capua

Si tratta di un uomo di 66 anni ed una donna di 40 anni

C’è il primo caso ufficiale di coronavirus anche a Maddaloni. Il risultato del test è arrivato in mattinata dall’azienda ospedaliera di Caserta ed è stato comunicato al sindaco Andrea De Filippo col contestuale avvio del procedimento previsto dai protocolli sanitari. Si tratta di un uomo di 66 anni. Si tratta di un medico ospedaliero che, come ha spiegato il sindaco, "per adempiere al suo dovere è risultato positivo al tampone effettuato. Ho parlato con lui, sta bene e non ha bisogno di andare in ospedale. E' in isolamento con la famiglia".

Una donna ‘positiva’ a Capua: è il secondo caso

Una donna di 40 anni è il secondo caso positivo il coronavirus a Capua. Stamattina è stato allertato il sindaco Luca Branco che ha provveduto ad emettere le ordinanze di quarantena a carico suo e della persona con la quale convive. Il tampone è stato analizzato all’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ed in mattinata è arrivato l’esito. E’ stato attivato il protocollo previsto dal sistema sanitario che prevede l’isolamento domiciliare ed i controlli sanitari e da parte della polizia municipale e dei carabinieri per evitare l’allontanamento dall’abitazione.

In provincia di Caserta 82 casi

Il dato provinciale si aggiorna ad 82 persone risultate positive al coronavirus: 19 a Santa Maria Capua Vetere (tra cui 3 deceduti), 6 a Bellona (una poi risultata negativa alle controanalisi); 5 a Mondragone (tra cui un deceduto ed uno risultato negativo alle controanalisi); 4 ad Aversa; 4 a Santa Maria a Vico; 3 a Caserta; 3 a Cesa; 3 a Villa Literno; 3 a Francolise; 2 a Capua; 2 a Macerata Campania; 2 a Casagiove; 2 a Sant’Arpino; 2 a Curti; 2 a Castel Volturno; 2 a Orta di Atella; 2 a San Tammaro; 2 a San Prisco (tra cui un deceduto); 2 a Falciano del Massico; 1 a Maddaloni; 1 a Marcianise; 1 a Casal di Principe; 1 a Parete; 1 a Gricignano; 1 a Lusciano; 1 Teverola; 1 a Vitulazio; 1 a Portico di Caserta; 1 a Capodrise. A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise ed una donna che lavorava in un’azienda nella zona industriale di Carinaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento