Cronaca

Contagiato dal Covid il 2,3% di casertani: un solo comune è ‘immune’

Nell’ultimo mese circa 600 nuovi positivi al giorno. Morti raddoppiati rispetto alla prima ondata

Il contagio da coronavirus corre in provincia di Caserta e, ad oggi, ha colpito già il 2,3% della popolazione residente in Terra di Lavoro. Sono, infatti, 21390 i residenti a cui è stata riscontrata la positività al Covid-19 da marzo ad oggi. 

I report dell’azienda sanitaria di Caserta guidata dal direttore generale Ferdinando Russo hanno fotografato un aumento costante dei contagi che, nell’ultimo mese, sono aumentati ad un ritmo di 600 nuovi casi circa al giorno. Dal 15 ottobre al 15 novembre, infatti, c’è stata un’escalation di 18mila nuovi pazienti

Il centro più colpito è Aversa con 1128 positivi attuali (1670 da inizio pandemia), seguita da Caserta con 1195 casi monitorati oggi (1502 totali), Marcianise con 753 (1005 da marzo), Maddaloni con 670 (851 totali), Orta di Atella con 653 (914), San Felice a Cancello con 521 (706), Casal di Principe con 472 (694), Trentola Ducenta con 402 (618), Sant’Arpino con 388 (537) e Santa Maria a Vico con 379 (466).-

Quello che preoccupa, però, è anche l’aumento di decessi. Sempre nell’ultimo mese, sono stati ben 117 le persone che, dopo aver contratto il virus, hanno perso la vita senza riuscire a superare la battaglia sanitaria. Un numero che rappresenta il doppio dei morti che vi erano stati in provincia di Caserta durante la prima ondata del virus. 

Ormai quasi tutti i comuni della provincia sono stati colpiti dal Covid-19 ed hanno almeno un residente contagiato. L’unico centro ancora ‘immune’ è San Gregorio Matese, piccola comunità di poco meno di mille abitanti su cui ricade una parte del Lago Matese: è questo l’unico centro della provincia che ancora non ha dovuto fare i conti col contagio, ma suo malgrado si ritrova comunque in zona rossa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagiato dal Covid il 2,3% di casertani: un solo comune è ‘immune’

CasertaNews è in caricamento