Cronaca

Covid, si può gioire: zero decessi nell'ultima settimana

Appena 80 positivi in 7 giorni, è il dato più basso della 'seconda ondata'

La curva del contagio continua a calare e questa è forse la più bella notizia dell'ultimo anno, contraddistinto da sofferenza e grandi difficoltà. Nel corso dell'ultima settimana il numero dei guariti è stato 2 volte quello dei nuovi contagi e il tasso di positività si è mantenuto sotto il 3% (2,78%). E' quanto emerge dal report settimanale sulla situazione epidemiologica in Terra di Lavoro, calcolato dal 25 giugno al 2 luglio 2021.

I contagi

In sette giorni 178 pazienti hanno vinto la loro battaglia contro il virus, con il bilancio dei guariti fin dall'inizio della pandemia che sale a quota 65.065. Mentre sono 80 i nuovi positivi registrati (la settimana scorsa 144) nel corso dell'ultima settimana, a fronte di 2.877 tamponi processati, con un tasso di positività del 2,78% (in diminuzione rispetto a quello della settimana precedente che era del 3,8%). Alla luce di questi dati diminuisce di 98 unità il numero di persone attualmente positive: restano ancora 351 pazienti da monitorare.

I centri più colpiti

Caserta, Aversa e Marcianise sono le città maggiormente colpite dal coronavirus. Secondo l'ultimo bollettino diffuso dall'Asl di Caserta, nella comunità casertana ci sono ancora 45 pazienti positivi al virus, invece nella città delle 100 chiese e a Marcianise rispettivamente 28 e 24. Nella triste classifica delle città con più alto numero di contagiati seguono Maddaloni (23), Castel Volturno (15), Portico di Caserta (15), Macerata Campania (14), Casapesenna (13), Santa Maria Capua Vetere (12), San Nicola la Strada e Villa di Briano (9).

I decessi

Sul fronte delle vittime del Covid, invece, in sette giorni l'Asl di Caserta non ha registrato decessi di pazienti che avevano contratto il virus. Ed è questa la più bella notizia che potesse arrivare, perché significa che probabilmente anche i vaccini stanno facendo la loro parte con decine di persone che magari contraggono il virus ma che non hanno particolari sintomi e che soprattutto non finiscono in ospedale o ancora peggio in terapia intensiva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, si può gioire: zero decessi nell'ultima settimana

CasertaNews è in caricamento