rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca

Covid, contagi in lieve calo. Ma in 7 giorni registrati 12 decessi

Il report settimanale indica che vengono registrati meno di 1000 positivi al giorno

Sono in leggero calo i positivi attuali in provincia di Caserta. Il numero dei pazienti monitorati dall'Asl perchè positivi al Covid-19 è arrivato da 16.033 a 15.641 nell'arco di una settimana. E' quanto emerge dal report settimanale sulla situazione epidemiologica in Terra di Lavoro, calcolato dal 2 all'8 marzo.

I contagi

In sette giorni l'Asl casertana ha registrato 6.825 casi di positività (circa 975 contagi di media al giorno). Mentre sono 7.205 i pazienti che hanno vinto la loro battaglia contro il virus in sette giorni, con il bilancio dei guariti fin dall'inizio della pandemia che è salito a quota 208.058.

I centri più colpiti

Caserta e Aversa sono le città maggiormente colpite dal coronavirus. Secondo l'ultimo bollettino diffuso dall'Asl casertana, nella città casertana ci sono ancora 1507 pazienti alle prese con il virus, mentre nella comunità normanna 948. Nella triste classifica delle città con più alto numero di positivi attuali seguono Marcianise (689), Maddaloni (628), Santa Maria Capua Vetere (514), Orta di Atella (475), Trentola Ducenta (441), San Nicola la Strada (400), Casal di Principe (362), Capua (349).

Zero comuni Covid free

Non ci sono invece purtroppo comuni 'Covid free'. Chiaramente nei piccoli paesini ci sono contagi al minimo. Letino, uno dei comuni più piccoli della provincia di Caserta, conta appena 2 contagi. Con una sola cifra di contagi anche San Gregorio Matese (9)Ciorlano, Gallo Matese (8), Letino (2)

I decessi

Sul fronte delle vittime del Covid, invece, in sette giorni l'Asl di Caserta ha certificato 12 decessi di pazienti che avevano contratto il virus. Un dato che porta il bilancio delle vittime fin dall'inizio della pandemia a quota 1679.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, contagi in lieve calo. Ma in 7 giorni registrati 12 decessi

CasertaNews è in caricamento