Impennata di contagi in Campania e altri 20 morti per Covid

Il 2021 si apre con un tasso di positività che aumenta. Ma ci sono anche oltre 600 persone che hanno sconfitto il virus

Impennata di contagi in Campania in questo primo giorno del 2021, anche se sono aumentati anche i tamponi. E' quanto emerge dal bollettino diramato dall'Unità di Crisi regionale che ha registrato 1734 nuovi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore (+180 rispetto al bollettino precedente). Tuttavia l'incidenza percentuale resta più o meno sugli stessi valori visto che oggi è all'8,4% a fronte dei 20.458 tamponi processati (+1455 rispetto a ieri). Dei nuovi positivi, 203 sono i sintomatici, mentre 1531 non presentano sintomi del virus. 

Fa fatica a scendere, inoltre, il numero dei decessi: altri 20 pazienti affetti da coronavirus sono morti. Di questi 20 nuovi decessi presenti nel bollettino, 3 sono avvenuti nelle ultime 48 ore mentre altri 17 precedentemente. I guariti, invece, sono 641.

E' costante, infine, la situazione negli ospedali con i posti Covid a disposizione che non subiscono variazioni particolari. In Terapia Intensiva ci sono 104 pazienti su 656 posti disponibili; mentre in degenza sono ricoverate 1359 persone su 3160 posti disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento