Cronaca

Covid, la curva del contagio casertano aumenta ancora

In una settimana oltre mille casi: percentuale di positivi al 9,3%

Nella settimana della riapertura delle scuole superiori nel casertano la curva dei contagi da coronavirus è schizzata verso l'alto. Ben 1.099 sono stati i nuovi casi registrati dall'Asl di Caserta dal 29 gennaio al 4 febbraio, a fronte dei 11.820 tamponi processati. Un numero nettamente superiore rispetto alla settimana precedente (157 positivi di media al giorno), quando i contagi si fermarono a quota 753. Così come è di gran lunga superiore il rapporto positivi-tamponi che si attesta al 9,3% (+1,6% rispetto ai 7 giorni precedenti).

I decessi

Ancora troppo alto il numero dei decessi con una media di poco più di 3 morti al giorno di pazienti che avevano contratto il Covid-19. Sono 24 i decessi registrati dall'Asl nel corso dell'ultima settimana (26 in meno rispetto alla scorsa). Sale così a 698 il bilancio dei morti in provincia di Caserta dall'inizio della pandemia.

I centri più colpiti 

Maddaloni e Caserta sono i centri maggiormente colpiti dal coronavirus in quest'ultima settimana. Secondo l'ultimo bollettino diffuso dall'Asl di Caserta, nella città maddalonese ci sono ancora 230 pazienti positivi al Covid, mentre nel Capoluogo 197. Nella triste 'Top 10' delle città con più alto numero di positivi attuali seguono San Felice a Cancello (180 contagi), Marcianise (163), Teano (120), Sessa Aurunca (113), Aversa (91), Capua (77), Mondragone (70), Piedimonte Matese (63).

Per quanto riguarda invece la 'classifica dei decessi' registrati fin dall'inizio della pandemia troviamo: Aversa (59), Caserta (35), Marcianise (33), Mondragone (33), Maddaloni (25), Santa Maria Capua Vetere (24), San Felice a Cancello (23), Casal di Principe (22), Sessa Aurunca (20) e Castel Volturno (18). 

I guariti

Dati poco rassicuranti arrivano dal fronte dei guariti: 733 pazienti hanno vinto la loro battaglia con il virus negli ultimi sette giorni. Ben 223 in meno rispetto alla settimana precedente, a testimonianza dei numerosi casi intrafamiliari che vanno a guarigione più lentamente, considerato l'effetto 'ping pong' dovuto alla convivenza sotto lo stesso tetto. Alla luce di questi dati i positivi attuali sono 2958, ben 342 in più rispetto ai 7 giorni precedenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la curva del contagio casertano aumenta ancora

CasertaNews è in caricamento