Coronavirus, record di contagi: 225 in Campania in 24 ore. Nel casertano 3 morti e 18 nuovi casi

I dati ufficializzati dall'Unità di Crisi della regione Campania

Record di contagi in regione Campania. Sono ben 225 quelli risultati positivi nella giornata di oggi su 1676 tamponi effettuati. Presso l’ospedale Cotugno di Napoli sono stati esaminati 465 tamponi di cui 43 positivi; all’ospedale Ruggi di Salerno sono stati esaminati 117 tamponi di cui 14 positivi; all’Ospedale Sant'Anna di Caserta sono stati esaminati 89 tamponi di cui 5 positivi; ai presidi di Aversa e Marcianise sono stati esaminati 42 tamponi di cui 8 positivi; all’ospedale Moscati di Avellino sono stati esaminati 93 tamponi di cui 16 positivi; all’Azienda Universitaria Federico II sono stati esaminati 102 tamponi di cui 6 positivi; all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno sono stati esaminati 723 tamponi di cui 132 positivi; all’ospedale Maria Santissima Addolorata di Eboli sono stati esaminati 45 tamponi di cui 1 positivo. In totale i contagiati sono 2.456 su un totale complessivo di tamponi di 17.404.

Tre morti e 18 nuovi contagi in provincia di Caserta

Per la provincia di Caserta è stata un’altra giornata molto difficile, soprattutto sul fronte dei decessi. Tre le persone che sono morte oggi dopo essere state ricoverate in ospedale: si tratta di un uomo di Aversa, una donna di Maddaloni ed un paziente di 63 anni di Santa Maria Capua Vetere. Inoltre sono stati ufficializzati altri 17 contagi: 6 a Marcianise, gli altri a Caserta, Capua, Castel Volturno, Mondragone, Aversa, Villa di Briano, Casal di Principe, San Prisco, Valle di Maddaloni, Sant’Arpino, Carinaro e Bellona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In totale sono 243 i casi tra cui 23 deceduti e 19 guariti: 22 a Santa Maria Capua Vetere (tra cui 5 deceduti e 8 guariti); 17 a Caserta (tra cui una deceduta, una guarita e due medici del Sant'Anna e San Sebastiano contagiati); 17 ad Aversa (tra 3 deceduti e 2 guariti); 14 a Marcianise (di cui una deceduta ed un guarito); 9 a Maddaloni (tra cui 2 donne decedute); 8 a Castel Volturno (tra cui un uomo deceduto ed una ragazza risultata negativa alle controanalisi); 8 a San Prisco (tra cui un deceduto);  8 a Bellona (una guarita); 7 a Francolise (di cui una guarita); 7 a Gricignano; 7 a Mondragone (tra cui un deceduto ed uno risultato negativo alle controanalisi); 6 a Cesa (di cui uno guarito); 6 a Orta di Atella (tra cui un deceduto); 6 a Casal di Principe (una guarita);  6 a Sant’Arpino; 5 Teverola (tra cui l’ex europarlamentare Nicola Caputo che è guarito); 5 a Santa Maria a Vico (tra cui un deceduto); 5 a Capua; 5 a Casapulla; 4 a San Marco Evangelista; 4 a Succivo; 4 a San Tammaro; 4 a Casagiove; 4 a Lusciano; 3 a Villa Literno; 3 a Santa Maria la Fossa; 3 a Vitulazio (due deceduti); 3 a Sessa Aurunca, 3 a Carinaro; 2 a Carinola (di cui uno deceduto); 2 a Macerata Campania; 2 a Curti; 2 a Portico di Caserta; 2 a Falciano del Massico; 2 Marzano Appio, 2 a Capodrise; 2 a Recale; 2 a San Nicola la Strada, 2 a San Felice a Cancello, 1 a Parete; 1 a Sparanise, 1 Teano (deceduto), 1 a Trentola Ducenta; 1 a Piedimonte Matese; 1 Roccamonfina (deceduto), 1 a San Cipriano d’Aversa (deceduto), 1 a Casaluce, 1 a Pietramelara, 1 a Gioia Sannitica, 1 a Rocca d’Evandro, 1 a Grazzanise, 1 a Castel Morrone, 1 Cancello ed Arnone, 1 a Pietravairano, 1 a Riardo, 1 a Calvi Risorta, 1 a Valle di Maddaloni, 1 a Villa di Briano. A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise; una donna che lavorava in un’azienda nella zona industriale di Carinaro; un 86enne di Marcianise spirato dopo il ricovero in un ospedale in provincia di Milano; un 72enne casertano morto all’ospedale di Genova; una donna, residente nel napoletano e dipendente della Comdata di Marcianise; una persona dipendente del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa; uno straniero, residente fuori regione, risultato positivo a Cellole dove si trova a casa di alcuni familiari; un uomo di 65 anni di Santa Maria Capua Vetere è deceduto dopo il ricovero in regione Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento