Cronaca

Nel casertano si torna a morire con il Covid, 4 vittime

Il bollettino dell'Asl registra una flessione del tasso di positività: 111 nuovi casi su 1416 tamponi processati

Dopo due giorni senza vittime si torna a morire con il Covid in provincia di Caserta. L'Asl nel suo ultimo bollettino ha registrato 4 decessi residenti a Cellole, Frignano, Giano Vetusto e Mondragone, con la conta dei cittadini che non ce l'hanno fatta che raggiunge quota 705 dall'inizio della pandemia.

Sul fronte dei contagi, invece, torna su standard normali il tasso di positività che si attesta al 7,8% dopo il picco del giorno precedente (circa il 13%). I nuovi casi sono 111 su 1416 tamponi processati. I nuovi positivi sono residenti ad Arienzo (2), Aversa (6), Caianello (3), Caiazzo, Camigliano (2), Carinaro, Casapulla (3), Caserta (15), Cervino (5), Curti (2), Francolise, Frignano (2), Gricignano d'Aversa, Lusciano (6), Macerata Campania, Maddaloni (5), Marcianise (5), Mignano Monte Lungo, Orta di Atella, Piedimonte Matese, Pietramelara (2), Portico di Caserta (2), Roccamonfina, San Felice a Cancello (3), San Marco Evangelista (3), San Nicola la Strada (3), San Prisco (4), San Tammaro, Santa Maria a Vico, Santa Maria Capua Vetere (6), Santa Maria la Fossa, Sant'Angelo d'Alife (2), Sant'Arpino, Sessa Aurunca (5), Sparanise, Succivo, Teano, Teverola (2), Trentola Ducenta, Villa Literno (5).

I guariti di giornata sono 131 con il saldo degli attuali positivi che cala di 24 unità rispetto al giorno precedente. In totale sono 3102 le persone attualmente monitorate dall'Asl perché positive al Covid. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel casertano si torna a morire con il Covid, 4 vittime

CasertaNews è in caricamento