Seconda ondata ai minimi termini ma ci sono 9 vittime nel casertano

Il bollettino dell'Asl certifica 124 nuovi casi di coronavirus, il 6,1% dei tamponi. Oltre 500 guariti

Seconda ondata ai minimi termini. L'Asl di Caserta registra il crollo dei nuovi casi di coronavirus: 124 su 2022 tamponi processati, con un'incidenza percentuale del 6,1%. Si registrano, però, altre 9 vittime in provincia a Casapulla, Caserta, Curti, Maddaloni, Marcianise, Mondragone, San Marcellino, San Prisco e Sant'Arpino

I nuovi casi si sono registrati ad Ailano, Alvignano, Arienzo (3), Aversa (6), Caiazzo, Capodrise, Capua (4), Carinaro (2), Casal di Principe (2), Casapesenna (4), Casapulla, Caserta (5), Castel Campagnano (2), Castel Volturno (7), Cervino, Cesa, Falciano del Massico (2), Frignano (2), Grazzanise (2), Gricignano d'Aversa, Maddaloni (2), Marcianise (24), Mondragone (10), Orta di Atella (2), Pietramelara, Recale, San Cipriano d'Aversa (2), San Felice a Cancello, San Marcellino (4), San Nicola la Strada (3), San Prisco, San Tammaro (3), Santa Maria a Vico (4), Santa Maria Capua Vetere (5), Sant'Arpino, Sessa Aurunca, Succivo (3), Trentola Ducenta (5), Villa di Briano (2).

Sono 515 i guariti con un saldo negativo, dunque, di 400 attuali positivi rispetto al giorno precedente. Al momento in provincia di Caserta sono positive al virus 7681 persone.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento