menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente mascherine, assembramenti e alcol: la notte folle di piazza 'Paul Harris'

Necessario l'intervento della polizia municipale: centinaia di giovani in strada

Piazza Paul Harris è diventato un problema serio per l'amministrazione comunale di Aversa, guidata dal sindaco Alfonso Golia. Il Covid-19 non è riuscito a fermare l'ondata di giovani e giovanissimi che ogni weekend (ma non solo) affollano la piazzetta che si trova praticamente di fronte al palazzetto dello sport, a pochi passi dall'ippodromo. 

Assembramenti ad ogni ora della sera, gruppetti di ragazzi sin dalle 19 fino alle 22 (e anche oltre) e spesso incontri (e scontri) senza nemmeno l'uso della mascherina. Senza parlare poi delle bibite alcoliche che molto spesso vengono comprate ai supermercati e poi consumate in 'libertà' in piazza anche per sentirsi 'fighi'. 

Già in piena pandemia il primo cittadino aveva provato a chiudere la piazza proprio per evitare questi assurdi assembramenti ma chiaramente non è cambiato nulla visto che a distanza di alcuni mesi i gruppi di giovani continuano a divertirsi e a fare 'danni' in quella che è diventato la piazza 'principale' per gli appuntamenti tra amici e coppie. 

Anche ieri sera (sabato 6 febbraio) la polizia municipale di Aversa, guidata dal comandante Stefano Guarino, è stata costretta ad intervenire anche dopo la richiesta di 'aiuto' di alcuni residenti per allontanare i giovani e per riportare la piazza ad un minimo di 'normalità'. Purtroppo soprattutto per i giovanissimi sembra che il Covid-19 non esista, viene considerato poco (o affatto) il pericolo di non indossare la mascherina e spesso se ne fregano delle elementari regole da seguire per limitare il contagio. Ed intanto i positivi iniziano nuovamente a salire...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento