Coronavirus, altri due contagi dalla Sardegna: i casi totali salgono a 14

Il sindaco De Rosa: "Chiedo ai cittadini ancora tanta attenzione e responsabilità"

Non si ferma l'ondata dei contagi da coronavirus in provincia di Caserta. Due cittadini di Casapesenna, rientrati dalla Sardegna, sono risultati positivi al tampone. A renderlo noto è stato il sindaco Marcello De Rosa che ha spiegato: "I casi totali in città salgono a 14. Continuiamo con l'Asl a lavorare per ricostruire i percorsi dei cittadini contagiati da Covid-19". Poi il messaggio di vicinanza al sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, risultato positivo al coronavirus. "Sei un grande guerriero e presto finirà tutto", ha affermato De Rosa. E ai cittadini: "Chiedo ancora tanta attenzione e responsabilità. Seguite le direttive del Ministero della Salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento