Coronavirus, ufficializzati nuovi casi: 17 positivi a Santa Maria Capua Vetere

Altri 6 tamponi certificati dall'ospedale Cotugno. In provincia di Caserta raggiunta quota 58

Si aggrava la situazione dei contagi a Santa Maria Capua Vetere. L’Asl Caserta ha comunicato che altre 6 persone che sono state sottoposte al test nei giorni scorsi hanno dato esito positivo: si tratta di sei persone che fanno parte del nucleo familiare del paziente deceduto. C'è anche un'altra segnalazione relativa ad un’altra donna della città del Foro che, però, al momento non è stata certificaxta. Il totale dei pazienti affetti da coronavirus a Santa Maria Capua Vetere raggiunge così il numero di 17, diventando il comune più colpito dall’emergenza. Il dato complessivo della provincia di Caserta viene così aggiornato a 58 (con tre decessi) e si è in attesa che vengano ufficializzati altri due tamponi positivi che sono stati certificati dall’ospedale Cotugno di Napoli e che sono in attesa di ufficializzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente i casi positivi sono: 17 a Santa Maria Capua Vetere (tra cui uno deceduto), 5 a Bellona (una poi risultata negativa alle controanalisi); 4 a Mondragone (tra cui un deceduto ed uno risultato negativo alle controanalisi); 3 a Villa Literno; 2 a Sant’Arpino; 2 ad Aversa; 2 a San Prisco (tra cui un deceduto); 2 a Falciano del Massico; 2 a Casagiove; 2 a Caserta; 2 a Francolise; 2 a Cesa; 1 a Marcianise; 1 a Capua; 1 a Casal di Principe; 1 a Orta di Atella; 1 a Parete; 1 a Lusciano; 1 a Vitulazio; 1 a Santa Maria a Vico; 1 a Portico di Caserta; 1 a Capodrise; 1 a Curti; 1 a San Tammaro, 1 a Castel Volturno. A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise ed una donna che lavorava in un’azienda nella zona industriale di Carinaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento