menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ufficializzati nuovi casi: 17 positivi a Santa Maria Capua Vetere

Altri 6 tamponi certificati dall'ospedale Cotugno. In provincia di Caserta raggiunta quota 58

Si aggrava la situazione dei contagi a Santa Maria Capua Vetere. L’Asl Caserta ha comunicato che altre 6 persone che sono state sottoposte al test nei giorni scorsi hanno dato esito positivo: si tratta di sei persone che fanno parte del nucleo familiare del paziente deceduto. C'è anche un'altra segnalazione relativa ad un’altra donna della città del Foro che, però, al momento non è stata certificaxta. Il totale dei pazienti affetti da coronavirus a Santa Maria Capua Vetere raggiunge così il numero di 17, diventando il comune più colpito dall’emergenza. Il dato complessivo della provincia di Caserta viene così aggiornato a 58 (con tre decessi) e si è in attesa che vengano ufficializzati altri due tamponi positivi che sono stati certificati dall’ospedale Cotugno di Napoli e che sono in attesa di ufficializzazione.

Attualmente i casi positivi sono: 17 a Santa Maria Capua Vetere (tra cui uno deceduto), 5 a Bellona (una poi risultata negativa alle controanalisi); 4 a Mondragone (tra cui un deceduto ed uno risultato negativo alle controanalisi); 3 a Villa Literno; 2 a Sant’Arpino; 2 ad Aversa; 2 a San Prisco (tra cui un deceduto); 2 a Falciano del Massico; 2 a Casagiove; 2 a Caserta; 2 a Francolise; 2 a Cesa; 1 a Marcianise; 1 a Capua; 1 a Casal di Principe; 1 a Orta di Atella; 1 a Parete; 1 a Lusciano; 1 a Vitulazio; 1 a Santa Maria a Vico; 1 a Portico di Caserta; 1 a Capodrise; 1 a Curti; 1 a San Tammaro, 1 a Castel Volturno. A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise ed una donna che lavorava in un’azienda nella zona industriale di Carinaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento