rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Cancello ed Arnone

Coppia muore in tragico incidente: condannato automobilista

Il terribile impatto avvenne nel luglio 2012: sentenza dopo 10 anni

Provoca un incidente dove perde la vita una coppia: il giudice lo condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. È quanto stabilito dal giudice monocratico Alessandra Cesare del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Nicola Cantile, 44enne di Cancello ed Arnone ritenuto responsabile del duplice omicidio colposo di Antonio Ferriero e Giuseppina Di Fraia, entrambi di Villa Literno, la sera del 6 luglio 2012. Cantile assistito dall'avvocato Bernardo Diana si trovava alla guida della sua Fiat 500 sulla SP 18 in via Santa Maria a Cubito direzione Villa Literno e all'altezza del caseificio Massaro a velocità sostenuta e azzardando un sorpasso che era vietato invase la corsia opposta su cui viaggiava la coppia Ferriero/Di Fraia a bordo della loro Fiat Punto.

L'impatto frontale fu violentissimo tanto che i coniugi spirarono poco dopo la brutale collisione. Il giudice monocratico ritenendo responsabile Nicola Cantile del reato a lui ascritto lo ha condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali ed al pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva alle costituite parte civili rappresentate dall'avvocato Tammaro Diana di 150mila euro. A Cantile è stata sospesa la patente di guida per due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia muore in tragico incidente: condannato automobilista

CasertaNews è in caricamento