Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Mondragone

Legge Severino: 'si confrontano' magistrato, giudice ed avvocati

Milita, Enea e Iannotti protagonisti dell'incontro a Mondragone

Concussione, induzione, corruzione, un bilancio a cinque anni dalla legge Severino: è il titolo del Convegno che si terrà venerdì prossimo 16 marzo 2018, a partire dalla ore 15,00, a Mondragone, presso la Sala Conferenze del Museo Civico. Un bilancio della legge Severino sarà protagonista del Convegno organizzato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere con il patrocinio morale del Comune di Mondragone. L'evento sarà moderato dall’avvocato Claudio Petrella del Foro degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere ed introdotto dall'avvocato Mario Palmirani, Consigliere dell'Ordine degli Avvocati. Ai saluti del sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico, seguiranno gli interessanti e significativi interventi di Sergio Enea, gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, di Alessandro Milita, Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere e dell’avvocato Gennaro Iannotti. Dopo un brioso coffee break i lavori riprenderanno con la Deontologia Forense con l'intervento dell’avvocato Luciana Terese Basilica, Consigliere dell'Ordine sammaritano, che concluderà l'incontro formativo con il riconoscimento ai partecipanti di sei crediti formativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge Severino: 'si confrontano' magistrato, giudice ed avvocati

CasertaNews è in caricamento