rotate-mobile
Cronaca

Rifiuti smaltiti illegalmente nella Terra dei fuochi, multe per 200mila euro

Controlli delle forze dell'ordine in tutta la provincia

Nei giorni scorsi i militari dell’Esercito, nell'ambito dell'operazione "Terra dei Fuochi", hanno portato a termine una serie di controlli straordinari interforze, disposti dall'Incaricato per il contrasto ai reati ambientali nella regione Campania.

Sono state controllate varie attività imprenditoriali e commerciali, di cui una è stata posta sotto sequestro, sanzionate 8 persone, di cui una denunciata, sequestrati 3 veicoli e comminate sanzioni per circa 200.000 euro. Tra i reati contestati quello per la gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni. Le attività sono state svolte in vari Comuni della provincia di Napoli e di Caserta con unità appartenenti al Raggruppamento "Campania" dell'Esercito, attualmente su base Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°), ai Carabinieri, alla Polizia di Stato, alla Polizia Metropolitana, alla Polizia Municipale, alla Guardia di Finanza e all’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi (ICQRF).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti smaltiti illegalmente nella Terra dei fuochi, multe per 200mila euro

CasertaNews è in caricamento