Alcol e chiusura anticipata, controllati 38 locali in una notte. Sequestrata anche droga

Fermati due parcheggiatori abusivi: uno è recidivo, sarà denunciato

(foto di repertorio)

Una nuova serata di controlli interforze ad Aversa. 

Sabato sera polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale hanno intensificato i controlli nelle zone della Movida normanna anche per controllare che venissero rispettate le nuove disposizioni del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca sulla chiusura dei locali e, soprattutto, sulla vendita di alcol da asporto. 

Nel corso dei controlli sono stati beccati due parcheggiatori abusivi, uno dei quali è recidivo e per questo sarà denunciato. Sono state controllate 38 attività commerciali (soprattutto nella zona di via Seggio e via D’Acquisto) ed è stato sequestrato hashish che era nelle disponibilità di un ragazzo per uso personale. 

Sono state inoltre accertate 8 violazioni al codice della strade ed effettuati 3 sequestri amministrativi ad altrettanti automobilisti: due perché non avevano l’assicurazione sull’auto, l’altro perché guidava senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento