Bar aperto dopo le 23, scatta chiusura e multa da 400 euro

Provvedimento comunicato anche alla Prefettura: l'attività commerciale potrà restare chiusa da 5 a 30 giorni

C'è un'ordinanza regionale che prevede la chiusura delle attività commerciali di bar alle ore 23. Invece i carabinieri della Compagnia di Aversa ieri sera (8 ottobre) hanno messo a segno un vero e proprio blitz a Parete. Trovato infatti un bar aperto oltre le 23. Al titolare del bar di Parete è stata comminata una sanzione amministrativa di 400 euro per aver violato l’ordinanza della Regione Campania, che prevede la chiusura delle attività commerciali dalle ore 23 alle ore 6. Il locale è stato trovato aperto oltre il previsto orario di chiusura. Il verbale è stato trasmesso al Prefetto di Caserta per l’applicazione della chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento