Blitz antiabusivismo, in 4 segnalati alla Procura

I controlli effettuati dalla polizia municipale ad agosto

Non si sono fermati neanche nel mese di agosto i controlli messi in atto dalla polizia municipale nella lotta all’abusivismo edilizio a Marcianise. Due in particolare i blitz compiuti dagli agenti del locale comando, in via Lener e nell’area industriale in zona Asi.

Nel primo i vigili urbani hanno scoperto un cantiere in cui si stavano effettuando lavori in assenza di permesso a costruire e di autorizzazione sismica. Nel secondo controllo effettuato in zona Asi i caschi bianchi  hanno controllato una azienda di trasporti dove erano in corso lavori in difformità rispetto ad una sanatoria ottenuta dall’azienda dagli uffici comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I responsabili degli abusi edilizi sono stati segnalati dal segretario comunale Tartaglione alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Schianto fatale sulla Domiziana: muore ragazza. Ci sono anche feriti | FOTO

  • Vola dalla finestra di casa e muore a 56 anni

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

  • Truffa alle assicurazioni: 46 a rischio processo. Coinvolti medici ed avvocati

  • Cavallo stramazza al suolo nella Reggia di Caserta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento