Cronaca

Contagi in aumento, il sindaco chiude le scuole. L'opposizione: "Scelta tardiva"

Pacifico ha disposto la sospensione della didattica anche per le attività destinate ai disabili. Infuria la polemica

Scuole chiuse a Mondragone

Il sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico chiude tutte le scuole dal 26 al 30 aprile. E' quanto si legge in un'ordinanza del primo cittadino. 

La sospensione riguarda tutte le attività didattiche, comprese quelle destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e con disabilità. Una scelta che dipende dal "complessivo peggioramento del contagio da Covid 19 in tutto il territorio" dove si registra "un incremento dei casi positivi della popolazione scolastica". 

L'ordinanza del sindaco ha provocato la reazione dell'opposizione. I consiglieri comunali Valerio Bertolino, Achille Cennami, Pasquale Marquez, Alessandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa parlano di "scelta giusta ma certamente tardiva e per niente oggetto di confronto. Continuano i contagi e contiamo i morti in una città fuori controllo. Non si può continuare a governare la Mondragone senza responsabilità e senza coraggio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi in aumento, il sindaco chiude le scuole. L'opposizione: "Scelta tardiva"

CasertaNews è in caricamento