Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Aversa

Escluso dalla gara perché ha troppi dipendenti disabili: Consiglio di Stato ribalta il verdetto

Accolto il ricorso della Romeo. Annullata l'aggiudicazione sulla gestione delle residenze universitarie

Ricorso accolto e aggiudicazione annullata. Questa la sentenza del Consiglio di Stato che si è pronunciato sul ricorso presentato dalla Romeo Gestioni che era stata "estromessa", in favore della Meit Multiservices, dalla gara per la gestione quadriennale di residenze universitarie tra Aversa e Napoli indetta dall'Adisurc (Azienda per il diritto allo studio universitario della Regione Campania). 

La Romeo aveva presentato un'offerta economica con un ribasso del 43,30% e per questo era stata sottoposta a verifica facoltativa di anomalia venendo estromessa. La decisione era stata impugnata dinanzi al Tar che aveva respinto l'istanza, con l'aggiudicazione in favore della seconda classificata Meit Multiservices. Nella documentazione tecnica la Romeo aveva indicato "un elevato numero di lavoratori con disabilità psichica fino a coprire un quarto del personale previsto in assegnazione".

Verdetto che è stato impugnato davanti al Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso annullando, così, l'aggiudicazione. "La sentenza impugnata in nessun punto reca argomentazioni suscettibili di essere interpretate in senso sfavorevole all’impiego di persone con disabilità nello svolgimento degli appalti pubblici, emergendo, semmai, il contrario e, cioè, la meritevolezza dell’iniziativa diretta all’inserimento lavorativo dei soggetti con disabilità", si legge nelle motivazioni di Palazzo Spada. Inoltre, "l’offerta proposta dall’appellante non ha evidenziato il superamento della soglia di anomalia" sia pure per un valore centesimale (0,01). 

Per questo il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso ribaltando il giudizio del Tar ed annullando il provvedimento di esclusione della Romeo dalla procedura e la conseguente aggiudicazione alla Meit Multiservices. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escluso dalla gara perché ha troppi dipendenti disabili: Consiglio di Stato ribalta il verdetto
CasertaNews è in caricamento