rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Casal di Principe

Intasca assegno della polizza, condannato agente assicurativo

La Cassazione respinge il ricorso presentato dal 60enne

Ha intascato un assegno di 1800 euro che gli era stato consegnato da una donna per una polizza, senza mai consegnarlo alla sua assicurazione (la Zuritel sps): la Corte di Cassazione ha respinto l’ultimo ricorso contro la condanna ad otto mesi ed una multa di trecento euro per C.D.B., 60 anni di Casal di Principe.

Confermata dunque la sentenza che era stata emessa dalla Corte d’Appello per il reato di truffa. “L’intento fraudolento dell'imputato - scrivono i giudici - si desume dal fatto che mentre il premio assicurativo richiesto dalla compagnia ammontava ad oltre 2700 euro e il falso bonifico corrispondeva a tale somma, l'imputato, ponendosi come intermediario rispetto all'assicurata, aveva ricevuto un assegno di 1800 euro per il pagamento della polizza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intasca assegno della polizza, condannato agente assicurativo

CasertaNews è in caricamento