Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Recale

Picchia i bambini della prima elementare, condannata la maestra

Il giudice ha inflitto 3 anni e 4 mesi per i maltrattamenti escludendo l'aggravante discriminazione razziale

Condannata a 3 anni e 4 mesi di reclusione Rosa Vallone, 72enne di Recale, maestra della scuola elementare Giovanni Falcone di Recale, finita sotto processo per maltrattamenti e lesioni ai danni dei suoi alunni, della prima elementare, con l’aggravante della discriminazione razziale (nei confronti di un bimbo cinese).

E’ quanto disposto dal giudice monocratico Maria Compagnone dopo aver accolto la tesi difensiva dei legali Fabio Ucciero e Ferdinando Trasacco, che ricorreranno in Appello. Ritenute le attenuanti equivalenti all’aggravante discriminatoria. La maestra è stata condannata in solido con il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca al risarcimento del danno in favore delle costituite parti civili (i genitori dei piccoli alunni maltrattati). La Procura ha richiesto 7 anni di reclusione.

La maestra è stata denunciata in seguito alle segnalazioni di genitori e della dirigente scolastica dell'istituto. Le indagini poi hanno permesso di accertare, anche avvalendosi di riprese audiovisive, reiterate condotte della insegnante ai danni di alcuni alunni della classe prima a lei affidata. Le condotte accertate consistono in insulti, minacce e anche violenze fìsiche commesse con schiaffi al volto e alla nuca, strattonamenti, percosse al capo e tirate di capelli, anche avvalendosi di quaderni ai danni dei minori, alcuni dei quali hanno riportato lesioni. In un caso lo strattonamento ha prodotto altresì serie lesioni alla spalla di una bambina. Non solo percosse. L’insegnante avrebbe ripetutamente insultato e umiliato un suo alunno di nazionalità asiatica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia i bambini della prima elementare, condannata la maestra
CasertaNews è in caricamento