rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Solo il 30% dei comuni casertani è 'Covid free'. In 23 superano l'85% di immunizzati

Marcianise e Aversa restano le città col maggior numero di contagi. Il fanalino delle vaccinazioni è Castel Volturno

I contagi da coronavirus continuano ad aumentare in Terra di Lavoro (1003 positivi attuali) e il numero dei comuni casertani 'Covid free' cala rispetto a quello di una settimana fa. E' la 'fotografia' della pandemia nel casertano, che emerge dall'ultimo report ufficiale dell’Asl di Caserta.

I centri più colpiti

Ad oggi il numero più alto di persone attualmente positive si riscontra nella città di Marcianise con 85 persone contagiate, seguita da Aversa (65), Caserta (51), Villa Literno (45), Capua (37), Casal di Principe (36), Mondragone (34), Gricignano d'Aversa (33), Alife (31), Cervino (30).

I comuni Covid free

Sono invece 32 i comuni della provincia di Caserta (poco più del 30% sul totale) che possono dirsi liberi dal coronavirus. A far registrare zero positivi attuali sono i comuni di Ailano, Bellona, Caianello, Capriati a Volturno, Castel di Sasso, Ciorlano, Conca della Campania, Falciano del Massico, Fontegreca, Formicola, Gallo Matese, Galluccio, Giano Vetusto, Gioia Sannitica, Grazzanise, Letino, Liberi, Mignano Monte Lungo, Pastorano, Pontelatone, Prata Sannita, Pratella, Presenzano, Riardo, Rocchetta e Croce, San Gregorio Matese, San Pietro Infine, Santa Maria La Fossa, Sant'Angelo d'Alife, Sparanise, Tora e Piccilli, Valle Agricola

La campagna vaccinale

Fiducia arriva dal numero dei vaccinati. Oltre 700mila casertani hanno già ricevuto la prima dose: si tratta dell'86% circa della popolazione da vaccinare (dai 12 anni in su). Delle dosi somministrate a Caserta e provincia (1.323.373 alle ore 9,30), 104.085 sono andate ai pazienti fragili. Per quanto riguarda, invece, la suddivisione per fasce d'età, ben 41.248 dosi sono andate agli ultraottantenni, 69.465 ai pazienti tra i 70 e 79 anni, 92.625 a quelli tra i 60 e 69 anni, 119.993 a quelli tra i 50 e 59 anni. Infine, oltre 623mila cittadini hanno ricevuto anche la seconda dose e sono stati dunque immunizzati.

La corsa all'immunità

Continua dunque spedita la corsa all'immunità di gregge nel casertano. Due centri (Castel Campagnano e Riardo) hanno superato il 90% dei vaccinati con entrambi le dosi. Dietro di loro ci sono Letino, Formicola, Castel di Sasso, Arienzo, Grazzanise, Francolise, Conca della Campania, Valle di Maddaloni, Castello del Matese, Calvi Risorta, Piana di Monte Verna, Caserta, Santa Maria a Vico, Pietramelara, Tora e Piccilli, Roccamonfina, Caianello, Galluccio, Carinaro, Pignataro Maggiore e Pontelatone. Tutti centri dove più dell’85% della popolazione ha ricevuto le due dosi di vaccino anti Covid. Tra i comuni peggio messi restano, ancora, Mondragone (69,07%), Ailano (68,85%) e San Pietro Infine (65,97%). Peggio di loro fa Castel Volturno, fanalino di coda della provincia di Caserta con appena il 65,06% della popolazione che ha ottenuto la seconda dose di vaccino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solo il 30% dei comuni casertani è 'Covid free'. In 23 superano l'85% di immunizzati

CasertaNews è in caricamento