rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Piazza Vanvitelli

Il Comune vuole (quasi) raddoppiare gli incassi delle multe in un anno

Con l'arrivo dei tutor sulla Variante, Marino e soci ipotizzano di raggiungere i 3 milioni di sanzioni nel 2018. Una parte dei soldi servirebbe anche ad assumere stagionali. Ecco il piano

Tre milioni di euro: a tanto ammonta la somma che il Comune di Caserta mira ad incassare dai proventi delle multe per il 2018. La cifra è stata messa nero su bianco dal comandante della polizia municipale Luigi De Simone e dal dirigente del settore Giovanni Natale che hanno preparato la relazione, approvato poi dalla giunta, sul riparto (previsionale) dei fondi in entrata. Un atto propedeutico al lavoro del bilancio previsionale, visto che il 50% delle entrate previste dalle multe dovrà essere utilizzato, così come prescrive la legge, per manutenzione strade e rafforzamento di mezzi dei vigili urbani.

I tre milioni di euro di multe che il Comune di Caserta spera di incassare si basa su una proiezione del dato del 2017 collegato all’installazione dei tutor lungo la Variante, nel tratto relativo proprio al Comune Capoluogo. In particolare emerge che da gennaio ad ottobre 2017 sono state elevate multe per circa 1,7 milioni di euro dei quali sono stati incassati poco più di un milione. La prospettiva, immaginando anche un aumento delle sanzioni per la velocità degli automobilisti sulla Variante, è appunto quella dei tre milioni. Che, al netto di aggio e “crediti di dubbia esigibilità” arrivano ad un totale di 2,1 milioni di euro.

Coi soldi da incassare, la giunta capeggiata da Carlo Marino, su proposta dell’assessore Franco De Michele, immagina di poter spendere, tra gli altri, 165mila euro per l’acquisto o noleggio di automezzi ed attrezzature per i vigili; 53mila euro per “interventi per la sicurezza stradale a tutela di bambini, anziani, disabili e ciclisti”; 265mila euro per “ammodernamento, potenziamento e manutenzione della segnaletica stradale”; 159mila euro per la sistemazione del manto stradale; 105mila euro per l’assunzione di stagionali a progetto; 127mila euro per servizi notturni di controllo della sicurezza urbana”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune vuole (quasi) raddoppiare gli incassi delle multe in un anno

CasertaNews è in caricamento