rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Sant'Arpino

Colpiti da colera, controlli anche sul padre e sul fratellino

Il bambino è in ripresa. Situazione tenuta sotto controllo

Arrivano buone notizie dall’ospedale Cotugno di Napoli dove è stato ricoverato un bambino di 2 anni, originario del Bangladesh, perché affetto da colera. Con lui è stata ricoverata anche la mamma che però non sembra essere stata infettata, seppur è stata ricoverata dai medici per precauzione. Si attendono ancora i risultati da Roma dell’Istituto Superiore di Sanità che sta svolgendo indagini ematologiche.

Così come, sempre per precauzione, sono stati effettuati controlli sul padre e sull’altro fratello del bimbo ricoverato: però hanno mostrato sintomi della malattia. Quest’ultimo stava tornando dal paese d’origine insieme alla mamma ma non ha messo piede a Sant’Arpino. A svelarlo è stato lo stesso sindaco Giuseppe Dell’Aversana che è in stretto contatto coi vertici Asl vista la paura che si è sparsa in città: “Il bimbo - ha rivelato - ha accusato i sintomi in aereo di ritorno dal Bangladesh ed arrivato all’aeroporto di Napoli è stato subito trasferito con ambulanza in Ospedale senza passare per casa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpiti da colera, controlli anche sul padre e sul fratellino

CasertaNews è in caricamento