Spaccio di cocaina, 38enne incassa 2 anni e 8 mesi

La Cassazione ha respinto il suo ricorso e confermato la condanna

Definitiva la condanna per spaccio di droga a carico di L.M., 38 anni originario di Caserta e residente a Villa Literno. La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il suo ricorso e confermato la sentenza pronunciata dal gip del tribunale di Napoli Nord che aveva accolto la richiesta di patteggiamento formulata dall'imputato ed inflitto la pena di 2 anni e 8 mesi oltre al pagamento di 11mila 500 euro di multa. Il 38enne venne beccato dai carabinieri in possesso di 25 dosi di cocaina per un totale complessivo di 13 grammi, oltre al bilancino di precisione ed al materiale per il confezionamento per le dosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento