rotate-mobile
Cronaca Orta di Atella

Sette chili di coca e 207mila euro falsi nell'appartamento: svolta per uno degli arrestati

Il Riesame ha disposto gli arresti domiciliari per Martucci

Erano stati arrestati mentre tentavano la fuga da un appartamento di Orta di Atella lo scorso 5 novembre. All'interno la Guardia di Finanza aveva rinvenuto e sequestrato 5 chili di cocaina purissima e 207mila euro falsi, oltre a materiale vario da taglio.

In arresto - riferisce l'Ansa - erano finiti Giuseppe Puzone, 55enne già noto alle forze dell'ordine; Carmine Martucci, 44 anni e Orlando Gaviria Acosta, colombiano di 64 anni.

Secondo gli inquirenti i tre indagati erano intenti a "tagliare" la sostanza stupefacenti quando si sono accorti dell'arrivo dei finanzieri attraverso un sistema di videosorveglianza. Nei confronti di Martucci e di Gaviria Acosta, il gip di Napoli Nord, qualche giorno dopo l'arresto, aveva disposto la detenzione in carcere per i reati di concorso in detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti e falsificazione. Per Puzone gli arresti domiciliari per motivi di salute.

Ieri il Tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato, e disposto i domiciliari, anche per Martucci, difeso dall'avvocato Fabrizio De Maio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette chili di coca e 207mila euro falsi nell'appartamento: svolta per uno degli arrestati

CasertaNews è in caricamento