Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Lusciano

Beccato con la cocaina, 32enne lascia il carcere dopo 2 settimane

I giudici del tribunale del Riesame hanno disposto gli arresti domiciliari

Arresti domiciliari per G.S., 32enne di Lusciano. Lo ha disposto il Tribunale del Riesame che ha accolto l'istanza del difensore, l'avvocato Fabio Della Corte, decidendo la scarcerazione dell'uomo, accusato di spaccio di droga, ed optando per una misura meno afflittiva come gli arresti domiciliari. 

Il 32enne, già gravato da precedenti specifici, era stato beccato dagli agenti del commissariato di Aversa alla guida della propria autovettura. Nel corso della perquisizione erano stati trovati 17 involucri di cocaina e la somma di 230 euro, ritenuta provento dell'attività di spaccio. Non era bastata la confessione. Il gip del tribunale di Napoli Nord aveva disposto la detenzione in carcere. Dopo oltre due settimane ha lasciato nella serata di venerdì la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con la cocaina, 32enne lascia il carcere dopo 2 settimane

CasertaNews è in caricamento