Pedinato dalla polizia, in casa gli trovano una centrale di spaccio

Gli agenti hanno rinvenuto cocaina e hashish pronte per la vendita

Era pedinato e monitorato già da qualche tempo. Gli agenti del commissariata di Polizia di Sessa Aurunca si erano insospettiti per i curiosi movimenti che soprattutto nelle ore serali e notturne si verificavano presso il suo domicilio di via ospedale di Sessa Aurunca. 

Sono stati questi gli elementi salienti che hanno indotto gli agenti ad effettuare una perquisizione presso l’abitazione di C.M., 28enne di Piedimonte Matese e residente a Sessa Aurunca.

All’esito della perquisizione, che per l’occasione a stata supportata da una unità cinofila antidroga del reparto cinofili di Nettuno (Roma), l’uomo è stato trovato in possesso di 30 grammi di cocaina suddivisa in involucri di cellophane da circa un grammo ciascuno e circa 15 grammi di hashish ancora da confezionare. Contestualmente a stato rinvenuto anche un bilancino di precisione per la pesatura ed il confezionamento della sostanza stupefacente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce degli indizi di colpevolezza trovati nell’abitazione C.M. a stato tratto in arresto e collocato per disposizione dell’autorità giudiziaria informata agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terra presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento