rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Cocaina nascosta nella farina: pizzaiolo scarcerato dopo la condanna 'ridotta'

Il giudice ha inflitto 2 anni con pena sospesa al termine del processo con rito abbreviato

E' stato condannato a due anni il pizzaiolo casertano arrestato ad aprile per spaccio di cocaina all'interno del locale dove lavorava, nel Capoluogo. Questa la decisione del giudice Gaudiano all'esito del processo celebrato con rito abbreviato al termine del quale ha disposto l'immediata liberazione del 54enne dagli arresti domiciliari dove si trovava ancora ristretto.

Il pubblico ministero aveva invocato una condanna ben più pesante: 4 anni di cella per il professionista dell'impasto. Ma il giudice ha valutato favorevolmente le argomentazioni del difensore del pizzaiolo, l'avvocato Gerardo Marrocco, che ha ottenuto una pena 'ridotta' con beneficio della sospensione della stessa. 

Il 54enne era stato arrestato dalla polizia ad aprile. In seguito a servizi di osservazione svolti dalla Squadra Mobile di Caserta, che aveva notato un insolito andirivieni dall'interno della pizzeria, era scattato il blitz che aveva portato a rinvenire, occultato nella farina sotto il banco di lavorazione della pizza, un involucro arancione - come quelli che contengono le sorprese negli ovetti di cioccolato - all'interno del quale c'erano 11 dosi di cocaina. Ulteriore sostanza stupefacente è stata rinvenuta anche nei pressi della postazione dove era stipata la legna da ardere per il forno. Complessivamente nel corso dell'operazione sono stati sequestrati 6 grammi di 'polvere bianca'. 

Nel corso dell'interrogatorio, il 54enne aveva ammesso le contestazioni e spiegato che nel 2020, in seguito alla pandemia ed a problemi economici, è stato costretto a vendere un'attività di parking auto nel Capoluogo ed ha iniziato a lavorare come pizzaiolo in un locale, attività già svolta precedentemente. Ma i debiti dell'emergenza pandemica non erano ancora appianati e lo stipendio non bastava. Così avrebbe deciso di iniziare a spacciare droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta nella farina: pizzaiolo scarcerato dopo la condanna 'ridotta'

CasertaNews è in caricamento